Torna al blog

BLOG

La Tablet e le porte blindate di classe 3 e 4. Conosci le differenze?

Spesso si fa l’errore di pensare che le porte blindate siano tutte uguali e garantiscano lo stesso livello di sicurezza. Ma quello che bisogna sapere prima di acquistarne una per proteggere la propria casa, è che esistono le classi di sicurezza.

Dopo la fabbricazione, vengono effettuate delle prove di resistenza sulle porte e in base all’esito viene loro assegnata una classe di sicurezza. In questi test si misura il livello di resistenza in caso di effrazione o di tentativo di scasso.

Le porte blindate vengono classificate in sei classi di sicurezza, si parte dalla 1 che garantisce un livello di protezione minimo, fino ad arrivare alla 6 che garantisce una sicurezza estrema e viene utilizzata per la protezione di banche, gioiellerie, ambasciate, zone militari e impianti nucleari.

Le porte di Classe 3

Possiamo parlare di sicurezza ottimale dalla classe 3 in poi. Queste porte blindate sono difficili da scassinare per i ladri che utilizzano cacciaviti o piedi di porco. Sono adatte per appartamenti condominiali con richiesta di sicurezza media, villette signorili, uffici di edifici industriali e porte caposcala.

Le porte di Classe 4

Le porte di classe 4 sono ancora più sicure perché vengono sottoposte a test di scasso anche con strumenti elettrici e possono respingere gli attacchi di scassinatori esperti che utilizzano anche seghe, martelli, accette, scalpelli e trapani portatili a batteria. Solitamente questo tipo di porta è consigliata per la protezione di case indipendenti, villette, uffici bancari, orologerie, laboratori industriali e appartamenti condominiali che hanno un rischio di sicurezza più alto.

Dierre Tablet, una porta che assicura il massimo della sicurezza

Noi di Dierre abbiamo progettato la porta blindata intelligente che racchiude il meglio delle tecnologie di sicurezza per adattarsi a tutte le esigenze di protezione.

Tablet è adatta infatti sia a grandi complessi residenziali che a singole unità abitative.

Ha un’anima d’acciaio. La scocca consente più resistenza e rigidità all’intera struttura. La lamiera della serratura è rinforzata e sono presenti sei rostri fissi lungo il lato delle cerniere che si inseriscono nel telaio e in questo modo impediscono lo scardinamento.

La scocca è realizzata in acciaio zincato a doppia lamiera e da una serratura silenziosa a movimento ad ingranaggi composta da un cilindro ad alta sicurezza.

Nonostante sia una porta di sicurezza in acciaio garantisce un ottimo isolamento termico e acustico e consente di ottenere risparmio energetico.

La Tablet esiste sia in classe 3 che in classe 4.

Nella classe 4 sono presenti diversi rinforzi che contribuiscono a renderla più robusta. La differenza sostanziale che si nota visivamente nella Tablet di classe 4 è il deviatore triplice sul lato inferiore e su quello superiore che ancorano e bloccano saldamente la porta al telaio.

Entrambe garantiscono ottime prestazioni e possono vantare il medesimo livello di abbattimento acustico, pari a 40 dB.

Ora sai quale porta scegliere per una maggiore sicurezza in casa tua!