Torna al blog

BLOG

Vivi il silenzio della tua casa. Yoga e pace: isolamento acustico

È tardi, hai lavorato tutto il giorno, il telefono ha squillato senza sosta, hai corso da una parte all’altra della città, sei stato fermo nel traffico, e ora che finalmente stai per arrivare a casa non vedi l’ora di chiuderti la porta alle spalle e prenderti un momento tutto per te.

Durante tutta la giornata, che ce ne accorgiamo o no, siamo circondati da suoni e rumori: quando camminiamo, quando lavoriamo, quando mangiamo fuori. Hai mai pensato che per vivere un vero momento di relax e staccarti da tutto c’è bisogno anche di prendersi una pausa dai rumori? Perché casa nostra diventi il posto ideale nel quale rifugiarsi, è importante che vi sia anche un buon isolamento acustico. La scelta della porta, infatti, consente un miglioramento della qualità della tua vita.

Cosa si intende per isolamento acustico? È la garanzia che l’entità dei suoni e i rumori esterni trasmessi all’interno di ambienti attraverso i confini che li delimitano (pareti perimetrali, tramezzi e solai) venga in qualche modo contenuta.

Per poter garantire l’isolamento acustico è necessario che porte e serramenti siano installati nel modo corretto, è infatti inutile avere dei prodotti altamente performanti se poi l’installazione non viene fatta a regola o se sono presenti altri ponti acustici estranei al prodotto.

I livelli di isolamento acustico

Per capire in modo più pratico di cosa stiamo parlando dobbiamo introdurre l’argomento sui decibel: l’unità di misura utilizzata per misurare il livello di abbattimento acustico dei prodotti da costruzione quali le porte.

Come valutare il livello di isolamento di un prodotto?
In maniera semplicistica possiamo dire che:

  • dai 20 dB ai 30 dB il prodotto non è molto performante
  • dai 31 dB ai 35 dB il prodotto è nella media delle prestazioni presenti sul mercato
  • dai 36 dB ai 39 dB il prodotto ha una buona prestazione
  • dai 40 dB in su il prodotto presenta un ottimo grado di isolamento acustico

Le porte blindate Synergy-Out Dierre consentono di ottenere un valore di abbattimento acustico pari a 46 dB, proprio grazie all’innovativa struttura interna brevettata del battente e alla tecnologia presente sul telaio in PVC unico nel suo genere. Per avere prestazioni così elevate è comunque necessaria la presenza di una soglia fissa a pavimento che nel caso specifico è comunque poco ingombrante essendo alta appena 16 mm.

In generale, è bene ricordare che un’accettabile qualità acustica degli edifici potrà essere ottenuta solo con un’adeguata progettazione dei medesimi non disgiunta da una corretta e preventiva pianificazione urbanistica degli spazi urbani. In questo ambito trova ovviamente conferma sul campo il concetto che è molto meglio prevedere in fase di progettazione piuttosto che dover poi intervenire con interventi tampone spesso di relativa efficacia.